Lo Smart Worker? Soddisfatto!

Cogliamo l’occasione: ricordiamo la terza giornata del Lavoro Agile (18 Febbraio 2016) e presentiamo i risultati di una ricerca che ha coinvolto 600 lavoratori in mobilità.

Andiamo con ordine.

Cosa è la Giornata del Lavoro Agile?

lavoro agile smart working smartworker worklife balance

E’ una giornata, promossa dal Comune di Milano e altri soggetti (sindacati, Assolombarda, Confcommercio), in cui i soggetti aderenti si impegnano a promuovere, presso i propri dipendenti e collaboratori, modalità di lavoro alternative alla presenza in ufficio.

Le ricadute, riportiamo dal sito del Comune di Milano sono state importanti:

Le edizioni 2014 e 2015 hanno dimostrato che i dipendenti delle circa 150 tra aziende ed enti aderenti hanno potuto risparmiare circa 2 ore in un giorno, sottratte agli spostamenti e utilizzate per sé, per la propria famiglia e per il tempo libero. Inoltre, sono stati evitati circa 150.000 km nel 2014 e circa 170.000 km nel 2015 percorsi con mezzi privati a motore. Vantaggi per l’ambiente e maggior tempo per sé sono evidenti, oltre al miglioramento della competitività delle imprese; tanto che è in discussione al Parlamento italiano una proposta di legge sul lavoro agile.

Ma cosa ne pensano i lavoratori coinvolti?

Ci viene incontro una ricerca, realizzata per conto di Citrix Italia, che potete scaricare, per intero, qui:

1. la stragrande maggioranza degli intervistati preferirebbe aumentare il numero di ore di lavoro settimanali (fino a 5 ore in più!) pur di mantenere lo status di lavoratore mobile.

smart working work life balance varese

2. Il lavoro mobile rappresenta una possibilità per avere orari di lavoro migliori, risparmiare tempo di viaggio e migliorare la propria produttività.

3. Si ritiene che l’azienda sia avvantaggiata dallo smart working: aumento di produttività, diminuzione dei costi fissi, cultura aziendale più flessibile e…dipendenti più felici

ricerca smart working worklife balance valcuvia conciliazione lavoro

4. Per i lavoratori, i maggiori svantaggi consistono nell’essere sempre raggiungibili e nella limitata interazione con i colleghi

conciliazione lavoro famiglia valcuvia varese work life balance lavoro agile

 

Annunci

  1. Pingback: Lo Smart Worker? Soddisfatto! | telelavoratricefelice

  2. Pingback: Regione Lombardia: gli stati generali della Conciliazione | Networking & Welfare

  3. Pingback: Il Welfare Aziendale? In Busta paga | Networking & Welfare

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: