Conciliazione, mosaico di norme e servizi

Iniziano ad apparire in Rete le prime analisi ragionate sulle Misure sperimentali volte a tutelare la maternità delle lavoratrici e a favorire le opportunità di conciliazione dei tempi di vita e di lavoro per la generalità dei lavoratori, quarto decreto delegato previsto dal Jobs Act.

Le misure sono generalmente salutate con soddisfazione ma vengono ritenute, da più parti, insufficienti sul versante del sostegno ai servizi.

Mosaico Conciliaizone, Conciliazione Lavoro Famiglia, Conciliazione Tempi, Comunità Montana Valli del Verbano

Secondo il rapporto ISTAT “Avere figli in Italia negli anni 2000“, il 42,8% delle madri lavoratrici lamenta problemi di conciliazione.

Conciliazione lavoro famiglia, Welfare Aziendale, Valli del Verbano

Se gli aspetti che creano disagio sono molto legati alle condizioni organizzative e strumentali del lavoro svolto (orari, dislocazione), le strategie utilizzate per assicurare le cure ai figli sono basate essenzialmente sulla disponibilità dei nonni (pagina 40 del rapporto ISTAT, disponibile nella nostra sezione Documenti).

Eppure il “desiderio di Asilo Nido” ci sarebbe e riguarda oltre la metà delle madri intervistate…ma i pochi posti disponibili hanno costi troppo elevati!

Ecco il dettaglio delle rimostranze di chi vorrebbe mandare i figli al nido:

Asili Nidi, Conciliazione Lavoro Famglia, Conciliazione Tempi di Vita, Welfare Aziendale

Sulla necessità di rafforzare i servizi puntano anche Alessandra Casarico e Daniela Del Boca, nel loro commento al Decreto pubblicato da LaVoce.Info:

La strada da percorrere per una riduzione del costo dei figli sulla carriera lavorativa delle mamme prevede, da un lato, una maggiore condivisione delle responsabilità con i padri, sul modello dei paesi scandinavi ma anche della Spagna (per ora in Italia rimane un solo giorno obbligatorio di congedo di paternità); e, dall’ altro, maggiori investimenti nell’offerta di nidi.
Una delle proposte della “Buona scuola” è quella di costituire un sistema integrato di educazione e istruzione dalla nascita fino ai sei anni, annullando la separazione tra asili nido e scuole di infanzia e ponendo entrambi sotto la responsabilità unica del ministero dell’Istruzione.

Il Jobs Act come inizio, quindi…sono molte altre le riforme che potranno contribuire, con tasselli differenti, al mosaico della conciliazione.

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: